Abbiamo messo sotto stress il Kestrel 28 by Osprey, prima uscita 27 km di cammino poi seconda uscita 30 km di percorso escursionistico mediamente impegnativo. I riscontri sono sorprendenti, la leggerezza e gli spazi delle zaino sono assolutamente di alto livello consentendo ad un prodotto di alta gamma di essere molto smart. Lo schienale ha lavorato in modo ottimo, garanzia di appoggio sul dorso importante, giusta e non eccessiva flessibilità, sufficiente traspirazione grazie al sistema Air Scape, da considerare che lo schienale è a contatto diretto. Regolazione degli spallacci e delle geometrie accessorie con ampio margine, impressionante la cintura sulla fascia vita con trazione ad uscire che regola in modo preciso e semplice la stretta della fascia. Ottime le due tasche della fascia vita, sufficientemente ampie e con apertura rapida. Tasche esterne laterali e tasca front molto ampie e accessibili, rete mesh resistente e discretamente elastica.

 

 

Pin It on Pinterest